Home » Curiosità

Curiosità

"La Giraldilla"

"La Giraldilla" - Doña Isabel "La Giraldilla"
Un racconto d'amore!
A noi cubani poco importa se "La Giraldilla" è solo una banderuola! Per noi è il simbolo di San Cristobal dell'Avana. Ci piace pensare che rappresenti Isabel, la Penelope della colonia, colei che ha atteso a lungo il suo amato Hernando de Soto e che è morta d'amore. E' stata la nostra prima e bella Governatrice, il suo nome era Doña Isabel de Bobadilla. 
Carlos I re di Spagna nominò Hernando de Soto, ricco conquistatore spagnolo, "Capitàn General de Cuba y Adelantado de la Florida".
Isabel, intelligente e bella ragazza nobile spagnola, sposò Hernando di Soto nel 1537. Arrivò a Cuba nel porto di Santiago il 7 giugno del1538 per ripartire nel mese di agosto  con una splendida flotta di cinque caravelle verso l'Avana. Nel Dicembre del 1538 festeggiò insieme a tutta la famiglia il suo primo Natale "Habanero". 
Allora la villa di San Cristobal ospitava poche famiglie bianche, il personale di servizio formato dagli "indios naborìes", schiavi neri e indios, un sacerdote e un sacristano. 
E' stato Hernando de Soto il promotore della costruzione della prima fortezza della Villa. 
Un brutto giorno, era il 1539, Hernando de Soto dovette partire verso la Florida con nove navi, novecento uomini e trecento cavalli alla ricerca della "Fontana della Giovinezza" ai margini del Mississippi, dove però morì senza trovarla. Per i successivi 7 anni, la giovane Doña Isabel coprì l'incarico di Governatrice dell'isola di Cuba, la prima donna in tutta l'America a ricoprire un incarico così importante.
Racconta la leggenda che la bella Isabel aspettò il ritorno del suo amatissimo sposo ogni giorno per tanti anni, affacciata alla finestra della torre di vedetta del castello della Real Fuerza, che allora era la dimora del Governatore, guardando sempre all'orizzonte nell'attesa di vedere le navi che portassero a casa il suo amato. 
Doña Isabel morì corrosa dall'amarezza per la vana attesa del ritorno del suo amato Hernando.
Anni dopo, un artista del luogo, Martìn Pinzon, scolpì una statua in bronzo ispirato alla fedeltà di Isabel; il Governatore di allora la chiamò "La Giraldilla" e la fece collocare nel punto più alto della torre del castello. Ancora oggi quello è l'ineguagliabile simbolo della Villa di San Cristobal dell'Avana.
 
 

Cuba Isola Magica

Cuba Isola Magica - Doña Isabel "La Giraldilla"

"Questa è l'isola più bella che occhi umani abbiano mai visto" : questa frase è riportata, con data 28 Ottobre 1492, sul diario di navigazione di Cristoforo Colombo. "La perla dei Caraibi", così chiamano fin da subito questa meravigliosa isola.

Lunghe spiagge bianche, acque color turchese, clima perfetto e fascino intramontabile, questa è Cuba!

La Habana Vieja, patrimonio del'Unesco dal 1982, è uno dei centri storici più ricchi dell'America colonica. Le sue edificazioni di ricche facciate barocche, neoclassiche e coloniali o di un ecletticismo affascinate, restano nel cuore a lungo di chi le visita.

I posti più interessanti da visitare nel centro storico sono sicuramente le costruzioni monumentali come le fortezze del Castillo del Morro, la Fortezza di San Salvador della Punta, il Castillo della Real Fuerza, oltre alla piazza della Catedral con la sua imponente chiesa barocca e la Plaza de Armas e suoi musei coloniali. 

 

Doña Isabel "La Giraldilla"

Doña Isabel "La Giraldilla"

Nel centro storico dell'Avana.